Una serata di grande democrazia

Grande soddisfazione per Gavardo in movimento l’altra sera in consiglio Comunale: sono state infatti approvate, un po’ a sorpresa, le due importanti mozioni presentate dal nostro gruppo: la prima (leggi il testo della mozione) relativa al referendum provinciale sulla gestione dell’acqua, la seconda (leggi il testo della mozione) relativa invece alla richiesta al Governo di non ratificare il Trattato CETA tra l’Unione Europea e il Canada. Continua la lettura

Forza Italia contro Forza Italia

Abbiamo letto la lettera che Liviano Bussi (noto esponente gavardese di Forza Italia) ha indirizzato qualche giorno fa al Presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia per contestargli la scelta della gestione in house della raccolta porta a porta che partirà in gennaio in tutti i comuni della Valle Sabbia. Continua la lettura

Fonderia Mora, interpellanza in merito alle situazioni di inquinamento olfattivo, da polveri e acustico

Fonderie Mora

Il nostro consigliere comunale di Gavardo in movimento, assieme alle consigliere di Gavardo Rinasce, ha depositato nei giorni scorsi una nuova interpellanza sulla questione Fonderie Mora che verrà discussa nella seduta del Consiglio Comunale convocata il prossimo 5 luglio. Continua la lettura

Manutenzione del verde pubblico a Gavardo

Il nostro consigliere comunale la scorsa settimana ha presentato una interpellanza (clicca qui per leggerla) sullo stato della manutenzione del verde pubblico a Gavardo.

Nonostante la primavera sia ormai inoltrata, fino all’altro giorno infatti i parchi pubblici, le aiole, le ciclabili del nostro comune erano in totale stato di abbandono. Continua la lettura

Resoconto consiglio comunale del 10 maggio 2017

E’ stata una seduta complessivamente tranquilla e senza “temi caldi”: il punto principale all’ordine del giorno era il Rendiconto di gestione 2016; le altre delibere riguardavano la prima variazione di bilancio 2017, la convenzione per la gestione della distribuzione del gas e la convenzione relativa all’ampliamento del supermercato LIdl. Continua la lettura

ACCOGLIENZA ALL’ACCATTONAGGIO?

È curioso vedere come spesso basti prendere spunto da un tema per dare il via a riflessioni che con l’appiglio di partenza hanno poco a che spartire.

È il caso del Manifesto (“dalla Residenza Municipale”) del Sindaco Cipani di Salò e dell’articolo che ne è scaturito sul numero di marzo de “Il Gattopardo”, a firma del capogruppo di maggioranza Alessandro Salvadori.

La sintesi non è mai apprezzabile, perché può generare incomprensioni e analisi superficiali, ma talvolta ci aiuta a capire: Cipani sostiene nel suo Manifesto che a Salò c’è un problema di accattonaggio, “aggravato negli ultimi anni a causa dal problema dell’immigrazione” e invita a non concedere elemosine. Continua la lettura